Numero verde 800173088   – HELP LINE: 24h/24h    371 1144022

“Gioco di pancia o Tummy Time”

Tummy Time non è solo un modo importante per prevenire la plagiocefalia ma è soprattutto un importante pratica per lo sviluppo visivo, motorio e sensoriale del tuo bambino.

“Tummy Time” è il tempo di gioco che il tuo bambino, da sveglio, dovrebbe trascorrere in posizione prona. Attraverso piccoli e semplici esercizi potrai stimolare il tuo bambino in questa pratica quotidiana, ricorda però che questa attività deve tassativamente essere svolta solo ed esclusivamente in presenza di uno dei genitori o dell’ adulto che ha in cura il medesimo.E’ importante, durante questa attività, evitare ogni tipo di distrazione o di allontanamento anche se solo per pochi istanti ( come ad esempio rispondere o parlare al cellulare)

I vantaggi del Tummy Time

  • Promuove lo sviluppo motorio e sensoriale dei bambini
  • Aiuta a sviluppare i muscoli della schiena,del collo e del tronco, favorendo lo sviluppo motorio.
  • Aiuta a prevenire la plagiocefalia ( o testa piatta) e il torcicollo (torcicollo posizionale).

I tempi in cui praticare il Tummy Time

Il bambino dovrebbe iniziare a praticare il Tummy Time già a partire dalla dimissione dall’ospedale, realizzando per almeno 2/3 volte al giorno brevi esercizi per un tempo da 3 a 5 minuti. Man mano che il bambino cresce e gradirà il tempo di gioco in posizione prona , si può aumentare il tempo di gioco (sino ad arrivare a 15 minuti per volta) e aiutarlo cosi a rafforzare la sua muscolatura per riuscire a sedersi, rotolare, gattonare e camminare. Una volta che il bambino inizierà a gattonare, circa 7-9 mesi, otterrà eguali benefici della pratica del Tummy Time mentre si muove in autonomia, e pertanto non è essenziale fargli fare ulteriori esercizi che svolge di per sè con la sua normale attività motoria.

Importante : Cerca di raggiungere almeno un’ora di Tummy Time al giorno entro i 3 mesi di età. Quest’ora di Tummy Time deve essere suddivisa in piu’ momenti di esercizi da svolgere nell’arco della giornata ( es. 4 volte al giorno per 15 minuti o 6 volte al giorno per 10 minuti ).

L’aumentare della routine da parte di tutti i bambini di dormire in posizione supina ha aumentato l’evidenziarsi di casi di plagiocefalia o appiattimento della testa, situazione temporale che si corregge con la crescita del bambino.

Nelle ultime Linee Guida Internazionali, pubblicate da A.A.P. nel 2016, in merito alle raccomandazioni per un “Sonno Sicuro” si è reso necessario raccomandare espressamente che tutti i bambini sani siano posti per dormire a pancia in su e che durante il giorno nel momento in cui il bambino è sveglio occorre fargli trascorrere del tempo di gioco a pancia in giù cosi da prevenire la plagiocefalia.

Al di là di alcuni semplici esercizi da realizzare con il tuo bambino che variano, nei modi e nei tempi, in funzione alla fascia di età, esistono anche alcune raccomandazioni importanti da adottare allo scopo di ridurre la plagiocefalia.


SUID SIDS Italia Onlus, Corso Francia, 85 10138 Torino CF 11495270016 - Copyright © Tutti i Diritti riservati. - Privacy Policy - Cookie Policy