Per i bambini da 0/24 mesi è allarme sull’uso delle mascherine anti Covid-19

143296440-little-baby-in-medical-mask-on-white-background-isolated-concept-covid-19-coronavirus-pandemic

Per i bambini da 0/24 mesi è allarme sull’uso delle mascherine anti Covid-19

Le maschere facciali a protezione  delle vie respiratorie,  con la Pandemia da Covid-19,  sono diventate un importante e obbligatorio accessorio nella nostra quotidianità..

L’utilizzo della maschera, insieme a tutte le ulteriori prescrizioni come ad esempio il distanziamento sociale e il lavaggio costante delle mani sono un importante strumento per prevenire il contagio. Dal momento che ci sono tante persone che pur non avendo sintomi, hanno purtroppo il COVID-19, indossare la mascherina  può aiutare a ridurre la possibilità di trasmissione del virus.

Ma sono tante le perplessità che in questi giorni accompagnano alcuni genitori e cosi dopo aver raccolto le loro domande abbiamo realizzato questo articolo per fornire loro alcune informazioni importanti sull’ uso delle mascherine da parte dei bambini.

Premettendo che è fondamentale sapere che la maschera non deve essere assolutamente utilizzata dai bambini  di età inferiore ai 2 anni – una raccomandazione emessa qualche settimana fa  dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e diffusa successivamente anche American Academy of Pediatrics.

Purtroppo in questo momento sono tantissime le mascherine in commercio destinate ai bambini , basta vedere i maggiori siti di vendita online, ma attenzione  a destare l’allarme del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) è stata la preoccupazione della loro commercializzazione destinata anche a  bambini da 0 a 24 mesi. La vendita destinata a questa fascia di età  potrebbe comportare  più danni che benefici in termini di sicurezza.

Di seguito cercheremo quindi di rispondere alle vostre domande sull’uso delle mascherine nei bambini (non solo da 0/24 mesi).

Ma quando i bambini non dovrebbero utilizzare la mascherina ?

  • Non utilizzare la mascherina nei bambini di età inferiore ai 2 anni
  • Non utilizzare la mascherina se il bambino è a casa con  i suoi familiari (genitori, fratelli), supponendo che nessuno di loro  sia stato esposto o sia infettato da COVID-19. 
  • Non utilizzare la mascherina quando il bambino puo’ essere mantenuto ad almeno 150 cm di distanza dagli altri e  non  entrano in contatto con superfici che  potrebbero  ospitare  il  virus
  • Per i bambini più piccoli che potrebbero non capire perché non possono correre verso altre persone o toccare cose che non dovrebbero, l’approccio migliore è tenerli a casa e in spazi lontani da altre persone e superfici comuni o prestare la massima attenzione ad evitare tali situazioni estremamente pericolose anche se usa la mascherina
  • I luoghi in cui un bambino trarrebbe beneficio dall’indossare una maschera  sono  luoghi in cui è probabile che si incontrino altre persone a una distanza inferiore a  150 cm .. 
  • I bambini con febbre o sintomi respiratori o gastrointestinali  come  tosse, congestione, naso che cola, diarrea  o  vomito non devono uscire di casa.  
  • I bambini con gravi deficit cognitivo o respiratorie   possono avere  un momento difficile e non  tollerare una mascherina, quindi possono essere necessarie precauzioni particolari, come ad esempio il monitoraggio con un pulsossimetro, se disponibile, e / o mantenere una maggiore distanza fisica da altri (al di fuori della loro abitazione).  
  • Le situazioni in cui i bambini  non devono indossare una  maschera  includono :  
    • Bambini di età inferiore ai 2 anni, a causa del rischio di soffocamento.  
    • Se la sola copertura facciale disponibile è un possibile rischio di soffocamento o strangolamento .  
    • Se il bambino ha difficoltà a respirare con la copertura del viso o è incosciente, inabile o altrimenti incapace di rimuovere la copertura senza assistenza.    
    • Se indossando la maschera, il bambino aumenta il rischio di essere esposto al virus perché si tocca il viso più frequentemente. 

Perché i bambini fino a 24 mesi non dovrebbero usare una mascherina?

  • Le vie aeree del bambino sono più piccole, quindi respirare attraverso una maschera creerebbe notevole difficoltà.
  • L’uso di una maschera aumenta il rischio di soffocamento. 
  • Le maschere perché facciano la loro funzione devono avere una vestibilità aderente che però riduce l’accesso dell’aria ed  una eventuale vestibilità piu’ampia per permettere l’ingresso dell’aria non gli fornirebbe una protezione.
  • Se hanno difficoltà a respirare non sarebbero  in grado di togliersi la maschera e potrebbero quindi soffocare.

Come posso proteggere il mio bambino?

  • Limitare l’esposizione ed evitare inutili contatti pubblici.
  • Se uscire è essenziale, coprire il marsupio/culla/passeggino (non il bambino) con un lenzuolo, che aiuta a proteggere il bambino senza compromettere la funzione respiratoria. Ricordati di rimuovere il lenzuolo una volta in auto, a casa e ogni volta che il bimbo non è sotto la tua sorveglianza visiva.. 
  • Tieni le mani pulite. Il lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone per 20 secondi è ottimale, ma il disinfettante per le mani con almeno il 60% di alcol è anche una migliore scelta..
  • Pulire spesso superfici a contatto frequente come maniglie delle porte, maniglie, interruttori della luce ed elettronica.
  • Insegna ai bambini più grandi ad evitare di toccarsi il viso.
  • Se un genitore non può lasciare il bambino piccolo a casa e deve portarlo con se quando esce, è consigliato di fare uscite brevi  e di attenersi scrupolosamente alla regola del distanziamento sociale (considerando almeno un metro e mezzo)..
  • Ricordati di lavare sempre le mani, e insegnare al tuo bambino questa prassi.
  • Tra la cosa più importante per evitare il contagio è mantenere le distanze sociali e far sì che i familiari si lavino le mani prima di toccare il bambino.
  • Quando i bambini indossano le maschere tendono a toccare piu’ frequentemente il loro viso  aumentando il rischio di contrarre il virus. Insegna al tuo bambino ad evitare questo!

Se stai allattando e hai sintomi di malattia, puoi continuare ad allattare ma per ridurre la possibilità di diffondere la malattia al tuo bambino:

  • Assicurati di lavarti le mani prima di toccare il bambino.
  • Indossa una maschera quando tieni e / o allatti il ​​bambino.
  • Se si tira il latte, lavarsi le mani prima di toccare le parti della pompa o della bottiglia, quindi pulire tutte le parti dopo l’uso lavando le parti lavabili con acqua calda e sapone o utilizzando salviette disinfettanti sulle parti non lavabili.

E’ importante per un genitore sapere che anche se gli scienziati stanno ancora cercando di comprendere il nuovo coronavirus, la ricerca evidenzia che ci sono meno casi di virus segnalati nei bambini. Ciò non significa che i bambini non possano prendere il virus , ma sulla base delle informazioni attuali sembrerebbe che i sintomi nei bambini siano lievi.

Uno  studio del New England Journal of Medicine ha  affermato che “i bambini hanno meno probabilità di essere infettati o, se infetti, possono mostrare sintomi più lievi” rispetto agli adulti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: