Corso Francia, 85 - 10138 Torino
+39 800173088
suid,sids@yahoo.it

Le nostre tappe

Le nostre “tappe significative” e alcuni importanti “obiettivi raggiunti”

Nonostante i pochi anni di attività siamo riusciti a fare molto grazie alla costanza e determinazione dei nostri membri ma soprattutto grazie all’aiuto di tanti sostenitori che con “poco” ci hanno sempre permesso di realizzare importanti progetti.

Nascita SUID & SIDS Italia

Febbraio 2016
Era  il 29 Febbraio 2016 quando finalmente è nata la nostra organizzazione , inaugurata nel meraviglioso territorio mantovano grazie agli amici di Rodigo e d’intorni che hanno dato origine alla Prima Edizione di Insieme si può. 
SUID & SIDS Italia già a dicembre 2016 diventa Onlus di diritto ex-DLGS 460/97

Giappone e Belgio
imbastiscono solide alleanze   
In visita a Torino due importanti ricercatori

Dicembre 2018
Due importanti ricercatori, dal Belgio la Prof.ssa Sonia Scaillet e dal Giappone la Prof.ssa Ineko Kato,  in visita a Torino per incrementare i rapporti di collaborazione nell’attività di ricerca scientifica. Uno studio sulle abitudini del Sonno mette a confronto l’Italia e il Giappone.

Donazione Neonatologia Culle per cosleeping 

Dicembre 2019
Donazione di 10 culle side-car alla Neonatologia e Pediatria dell’Ospedale di Ivrea. Il progetto nasce grazie alla sensibilizzazione che il Dott. Vigo continua a diffondere con la convinzione che la migliore istruzione dei genitori sono gli esempi degli ospedali. 

Studio sulle corrette informazioni e le criticità dovuti ai social  Rilevamento delle situazioni critiche che pongono a rischio SUID e SIDS
L’indagine è stata condotta dal nostro gruppo di lavoro (autori S. Scopelliti, F. Diviccaro e M. Diviccaro)  

Novembre 2021

Lo studio presentato in occasione della Conferenza Internazionale sugli studi Stillbirth, SUID e SIDS , prevista in presenza in Australia e realizzata a causa dell’emergenza sanitaria in versione digitale, prende il titolo
SONNO SICURO – PREVENZIONE E CRITICITA’ DELL’INFORMAZIONE 
ha rilevato come rischi derivanti dall’ambiente non sicuro sono in gran parte rappresentati da dispositivi e accessori non idonei. È stato anche riscontrato che l’aumento di queste situazioni pericolose è spesso suggerito dall’uso di articoli o pratiche adottate dagli “Influencer”. Lo studio implementato è stato presentato anche alla Conferenza Europea tenutasi a Montpellier Francia a Maggio 2022.

LE NECESSARIE AZIONI PER ASSISTERE LE VITTIME SUDI O SIDS

Maggio 2022 

Lo studio “ACTION FOR ASSISTANCE TO SUDI OR SIDS VICTIMS” ha preso in esame regolamenti, protocolli,  ecc. e le testimonianze delle famiglie delle vittime (raccolte dal 2016 al 2021:
400 testimonianze 60 interviste). L’indagine ha evidenziato notevoli criticità a causa della disomogeneità dei servizi ricevuti che varia a seconda della regione di appartenenza, dalla mancata applicazione della Legge 31/2006, dall’assenza di assistenza alle vittime, dall’assenza di un unico protocollo operativo che consenta la gestione del sopralluogo e della famiglia da assistere, da una raccolta dati omogenea, ecc.

l’ATTENZIONE ALLE INFORMAZIONI E ALLE ABITUDINI RILEVA INQUIETANTI RISULTATI

Maggio 2022
Do we prevent to savebabies life?

Un’indagine in corso il 48% dei bambini ha un’età compresa tra 0 e 6 mesi, il 35% tra 7 e 12 mesi.

Il 21% dei genitori non ha ricevuto alcuna informazione sul sonno sicuro in nessuna circostanza.
Alla dimissione ospedaliera post-parto il 30% dei genitori ha ricevuto informazioni incomplete. Il 37% non ha ricevuto informazioni.
Il 70% degli intervistati non ha mai affrontato con il proprio pediatra rischi derivanti da surriscaldamento, contesto del sonno, condivisione del letto,pericolo dei dispositivi di seduta.
Il 92% degli intervistati condivideva la stessa superficie di sonno (65% letto, 23% divano, 12% poltrona o altre superfici).Solo l’11% dei genitori era a conoscenza del rischio
SID.

Donazione Neonatologia
Strumento per la rianimazione neonatale

Settembre 2018 
La necessità di “aiutare” e “supportare” medici come la Dott.ssa Fasolato Primario della Neonatologia del Carlo Poma di Mantova ci induge a destinare le donazioni ricevute dall’iniziativa Insieme si può  (anni 2017 e 2018) all’acquisto di questo importante strumento.

Donazione sistema cardiorespiratorio 
Importante strumento per la diagniostica pediatrica 0/16 anni

Febbraio 2019
Donazione, a favore del Centro della Medicina del Sonno e della SIDS del Piemonte,
di un sistema cardiorespiratorio del tipo Embletta MPR MPR PG – XS predisposto a future implementazioni.                                        La medicina del sonno una nuova prospettiva per la prevenzione di varie patologie, fondamentale investire in questo ambito per individuare un numero maggiore di bambini a rischio. La donazione è stata realizzata grazie anche all’aiuto del Rotary Club Stupinigi, Lamarmora, Crocetta. Un particolare ringraziamento al Dr Gallone colui che fondo’ il Centro negli anni 90.

Borsa di ricerca scientifica in ricordo della Dott.ssa Elisa Ferrero 

Ottobre 2019
Primo bando della  Borsa di Studio, in ricordo della Dott.ssa Elisa Ferrero , ai fini di ricerca in ambito della SIDS e della medicina del sonno in età pediatrica

Stay-home-psychological-and-relational-difficulties-of-stillbirth-during-covid-19-time

La pandemia rileva importanti scenari aggravati dalle difficoltà Psicologiche e Relazionali nelle vittime di stillbirth (MEF) 
UNO studio psicologico realizzato dal nostro gruppo di lavoro in ambito psicologico  e la collaborazione dell’Università di Torino Dipartimento di Psicologia (autori: Prof. ssa G. Gandino e Dott.ssa A. Sensi). 

Novembre 2021
Lo studio presentato in occasione della Conferenza Internazionale sugli studi Stillbirth, SUID e SIDS , prevista in presenza in Australia e realizzata a causa dell’emergenza sanitaria in versione digitale, prende il titolo
STAY HOME: PSICOLOGICO E RELAZIONALE –  DIFFICOLTÀ DEL PARTO MORTO DURANTE TEMPO COVID-19
ha rilevato il  grave impatto sul campo perinatale. Il lockdown, lo scioglimento dei servizi sanitari e la paura di
le attese all’interno delle strutture sanitarie hanno influenzato il benessere delle donne incinte e dei loro neonati. Gli studi hanno evidenziato un aumento dei tassi di nati morti, ansia e depressione, stress psicologico per la madre e conflitti familiari e coniugali

PRESENTAZIONE DELLA revisione sistematica SULLA LETTERATURA SIDS – STUDIO PSICOLOGICO

Maggio 2022

Lo studio intitolato “THE PSYCOLOGICAL CONSEGUENCES OF SIDS FOR THE FAMILY. A SYSTEMATIC REVIEW OF THE LITERATURE”  presentato in occasione della Conferenza Europea SIDS e SUDI  , realizzata a Montpellier Francia , ha effettuato una revisione sistematica creando una rassegna esaustiva della letteratura in merito alla SIDS. La RS ha indagato sulle conseguenze psicologiche della SIDS sul piano individuale, familiare e di coppia e approfondisce  il processo di elaborazione del lutto e di adattamento alla perdita, che sembra essere ostacolato dalle circostanze improvvise e inspiegabili della morte. Un altro obiettivo della RS è quella di mirare a una migliore comprensione delle difficoltà incontrate dalle persone in lutto e fornire delle basi per programmi di supporto psicologico specifici rivolti alle famiglie colpite da SIDS. Lo studio è stato realizzato con  la collaborazione dell’Università di Torrino Dipartimento di Psicologia grazie alla Dott.ssa Amnnalisa Sensi  guidata dalla Prof ssa Gabriella Gandino .

“SIDS:
SONNO SICURO E CONDIVISIONE DEL LETTO O CO-SLEEPING”

Uno studio che si propone di comprendere e verificare le condizioni di rischio nella condivisione del letto, favorendo il cosleeping. Mira inoltre a fornire trasparenza e migliorare la comprensione per gli operatori sanitari in modo da
possono aiutare i genitori ad adottare strategie di sonno più sicure per il loro bambino.
Una revisione della letteratura ha interessato 10 articoli.Lo studio è stato realizzato da Lo Duca Daniela studente Infermieristica presso l’Università di Venezia e Sonia Scopelliti Presidente dell’Organizzazione. Grazie al contributo della Dott.ssa Giulia Costagliola che ha elaborato il lavoro presentato alla Conferenza Europea a Montpellier. 

“La vittima limbica”
La vittimizzazione in assenza di reo


Giugno 2018 
In occasione della Conferenza
Internazionale sugli studi Stillbirth, SUDI e SIDS tenutasi a Glasgow Scozia viene selezionato un nostro lavoro che analizza l’aspetto psicologico delle famiglie vittime di morte improvvisa e inaspettata analizzato attraverso le testimonianze le carenze e le reali necessità. Il lavoro è stato realizzato con la collaborazione della Dott.ssa E. Imparato 

I° Congresso Internazionale “Conoscere per Prevenire”
Il primo Congresso Internazionale organizzato dalle  sole forze delle famiglie vittime di eventi di morte improvvisa SIDS, SUDI e Stillbirth

Settembre 2019

Nonostante i notevoli progressi, realizzati nella mortalità infantile  c’è ancora troppo da fare.
Il Congresso ha avuto tra gli ospiti d’onore importanti ricercatori di altri Paesi  tra cui il Prof. P. Blair (Regno Unito) , Prof. S. Scaillet (Belgio), Prof. P. Franco ( Francia), Prof. I. Kato (Giappone) e Dott.ssa I. Harrewijn (Francia). Infatti, a fronte delle diverse professionalità che operano sul territorio mancano ancora la condivisione delle conoscenze specifiche e un adeguato supporto alle famiglie. 
Il Congresso è stato un importante occasione di confronto e formazione al fine di promuovere le buone norme per la salvaguardia del bene piu’ prezioso della vita “i bambini”.

La pandemia unisce le forze E poi ci sono “battaglie” in cui ognuno di noi può fare la sua parte 

Marzo 2020 – Marzo 2021
Ognuno di noi ha vissuto nelle paure e nei bisogni che risuonavano nel silenzio tombale dei lockdown. In un momento dove la situazione non permetteva la reperibilità dei sistemi protettivi per i volontari che ogni giorno con amore affrontavano il Covid-19 la nostra realtà è riuscita ad aiutare chi aiuta. Questo biennio sono stati diversi gli aiuti offerti soprattutto alle famiglie meno fortunate in cui sono stati prontamente realizzati diversi servizi di assistenza e supporto grazie alla collaborazione dei servizi sociali. 

pubblicazione del libro “la spiegazione

Maggio 2022

Il 7 Maggio 2022 la casa Editrice Porto Seguro  pubblica il libro “La Spiegazione” scritto da Giovanna Paolucci. Lei  è la madre della piccola Laura deceduta per SIDSe con questo libro racconta di tutti  i dolori e le difficoltà della vita  su cui  svetta quello lancinante e insuperabile della perdita di un figlio. “La farfalla” e “16 marzo” sono incentrati su questa tematica così difficile da affrontare, ma necessaria per dare a chiunque abbia avuto un’esperienza simile il conforto di non essere da soli di fronte a un dolore così grande. In tutti i racconti c’è però una via d’uscita: la giustizia, il riscatto o solamente un’accettazione positiva degli eventi, letti sotto la luce della speranza nel futuro e con la certezza per i protagonisti che in un modo o nell’altro supereranno qualsiasi difficoltà. Una raccolta che presenta le asperità della condizione umana, anche nelle sue pieghe più impalpabili. Il libro è stato presentato in occasione della Cerimonia del Ricordo avvenuta in Francia il 29 Maggio 2022. Se desideri acquistare il libro clicca sulla copertina. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: