La azione più efficace che i genitori e gli operatori sanitari possono fare per ridurre il rischio di SIDS è quello di porre il bambino a dormire in posizione supina ossia a pancia in su.

Per molti anni questa raccomandazione ha trovato diverso ostruzionismo nell’essere divulgata e adottata. Questo perchè alcune credenze del passato si sono radicate agevolate dalla paura dei genitori del rischio di soffocamento in caso di rigurgito.

Osservando l’immagine si può intuire che il bambino con la posizione supina è in una posizione ottimale, in quanto le vie respiratorie sormontano le vie digestive , diversamente invece in caso di posizione prona in cui le vie digestive sormontano le vie aeree creando cosi una situazione pericolosa, in quanto aumenta l rischio di aspirazione, in caso di rigurgito.

Inoltre, ricordiamo quanto segue:
• Milioni di bambini in tutto il mondo dormono SUPINI senza soffocare quando rigurgitano. Solitamente il vomito, in questa posizione è nuovamente ingoiato oppure fuoriesce dalla bocca del bambino.
La ricerca mostra che non vi è un aumentato rischio di aspirazione quando un bambino dorme sulla schiena.
• Tutti noi abbiamo un riflesso del vomito . L’epiglottide, o l’aletta nella parte superiore della trachea, si chiude automaticamente per proteggere la trachea. Quando il bambino “soffoca”, è un segno che questo riflesso protettivo sta funzionando. Non è un segno che il cibo sta andando ad ostruire la trachea.
• Ci sono rare condizioni mediche, come la recente chirurgia spinale,che richiedono che un bambino debba dormire in altra posizione.
• I bambini che hanno un reflusso gastroesofageo dovrebbero dormire supini
• Tutti i bambini dovrebbero essere posti SUPINI a meno che non ci siano patologie o situazioni il cui rischio di morte per la patologia presente è superiore a quella della SIDS. In tal caso è importante una nota firmata dal medico che fornisca istruzioni dettagliate anche sul sonno.
• Sollevare il piano della culla non aiuta il reflusso gastroesofageo. Inoltre, quando il piano della culla è inclinato esiste il pericolo che il bambino scivoli sul fondo della culla in una posizione che puo’ compromettere la pervietà delle vie respiratorie.

L’unica posizione in cui va messo a dormire un bambino nel primo anno di vita è quella SUPINA, e cioè a pancia in su.

Oggi esistono ancora 3 ragioni principali per cui si tende a mettere i bambini a dormire sulle loro pance:
• Mancanza di consapevolezza: alcuni genitori o chi si prende cura del bambino non sono consapevoli della relazione tra SIDS e posizione del sonno, pensano che questo non sia importante, o non ci credono.
• Idee sbagliate sui rischi legati alla posizione di riposo:alcuni genitori o chi si prende cura del bambino sono disinformati. Credono che mettere i bambini sulla schiena a dormire aumenti il rischio di soffocamento o di aspirazione. Credono anche che dormire profondamente sia una buona cosa per i bambini. Se il bambino dorme più a lungo, rende anche più facile la cura e l’assistenza. Ciò che le persone credono o percepiscono come giusti motivi, per non rispettare la raccomandazione di mantenere la posizione supina, non sono però supportati da prove scientifiche

Ti invitiamo a visionare anche questo video che evidenzia il motivo per cui i bambini non hanno maggiori probabilità di soffocare quando sono posti sulla schiena.

Fonte: AAP Riduzione dei SIDS

FAR DORMIRE SUPINO IL TUO BAMBINO E’ UNA SICUREZZA!